Premio della Nonviolenza

Promotori

PREMIO DELLA NONVIOLENZA 2016
V EDIZIONE

Volendo dare risalto alla Giornata Internazionale della Nonviolenza celebrata il 2 ottobre 2016, presentiamo un progetto di coinvolgimento attivo della cittadinanza che culminerà con il Premio della Nonviolenza - V edizione.

FINALITÀ DEL PREMIO
Promuovere, stimolare e sviluppare progetti e azioni nonviolente con particolare riguardo ai giovani.
Formare, educare e incoraggiare i giovani all’azione nonviolenta.
Diffondere, divulgare e promulgare le azioni e i progetti nonviolenti attraverso tutti i canali mediatici (TV, Radio, Web, stampa).
Coinvolgere, aiutare e seguire progetti di scuole, associazioni e singoli.
L’intento di tale premio è di far riflettere la cittadinanza sulle tematiche della nonviolenza, della solidarietà e della pace, riempiendo di significato culturale questi ideali e facendo in modo che la nonviolenza diventi una pratica comune nella risoluzione dei conflitti, dando particolare rilievo alla data del 2 ottobre individuata dall’Assemblea dell'ONU come Giornata Internazionale della Nonviolenza.

Regolamento 2016

Articolo 1: Tema del Premio

Il Premio della Nonviolenza 2016 è volto a: promuovere, stimolare e sviluppare progetti e azioni nonviolente. L’intento di tale Premio è di far riflettere la cittadinanza sulle tematiche della nonviolenza, della solidarietà e della pace, riempiendo di significato culturale questi ideali e facendo in modo che la nonviolenza diventi una pratica comune nella risoluzione dei conflitti, dando particolare rilievo alla data del 2 ottobre individuata dall'Assemblea dell'ONU come Giornata Internazionale della Nonviolenza.

Articolo 2: Categorie

Premio “Action”

Prevede l’individuazione o presentazione di progetti di formazione, pianificazione o realizzazione documentata di risoluzione di conflitti sul proprio territorio attuando la Nonviolenza come metodologia e/o la realizzazioni di eventi volti a evidenziare la Giornata Internazionale della Nonviolenza come momento di riflessione, divulgazione, formazione e pratica della nonviolenza.

Rivolto a singoli o associazioni.

Premio “Action scuola”

Prevede la presentazione di progetti di formazione, pianificazione o realizzazione documentata di risoluzione di conflitti sul proprio territorio e/o in ambiente scolastico, attuando la Nonviolenza come metodologia di risoluzione e/o la realizzazione di approfondimenti di studio con produzione di materiali originali di divulgazione sulla Giornata Internazionale della Nonviolenza.

Rivolto a scuole primarie e secondarie di primo e secondo livello.

Premio di produzione visiva “Gandhi”

PhotoContest con presentazione reportage o comunicazione visuale che abbiano come tematica la nonviolenza.

Rivolto a singoli, associazioni e scuole primarie e secondarie di primo e secondo livello.

Quest’anno le immagini, foto o brevi spot (15-30 secondi) dovranno promuovere la Giornata Internazionale della Nonviolenza del 2 ottobre 2017.

È possibile partecipare contemporaneamente al premio “Action” e “Gandhi” o “Action Scuola” e “Gandhi”

Articolo 3: Requisiti per la partecipazione

La partecipazione al Premio è gratuita e si svolge secondo i termini del regolamento.

Tutte le candidature devono comprendere le seguenti informazioni:

    • Titolo del progetto o dell'immagine

    • Cognome e nome del candidato e (se del caso) nome dell'organizzazione o della scuola

    • Nazionalità

    • Data di nascita

    • Indirizzo di contatto

    • Indirizzo email

    • Numero di telefono (cellulare e/o telefono fisso)

    • Sito Internet: (se presente)

    • Descrizione completa del progetto

    • Sunto del progetto (max 5 righe).

I formati accettati saranno i seguenti:

 

Premio “Action” e Premio “Action scuola”

- Filmati/cortometraggi: secondo le specifiche previste sul sito www.youtube.it

- File di testo (max 10 pagg.): DOC, RTF, ODT, ODP, PDF, PPT (PowerPoint)

- Immagini: JPEG e TIFF

 

Premio “Action scuola”

- Cartelloni artistici auto-prodotti (fotografati o acquisiti con scanner)

- Elaborati manuali auto-prodotti dagli studenti (fotografati o acquisiti con scanner).

 

Premio fotografico “Gandhi”

- Immagini (max 3) formato JPG con una dimensione massima - per il lato lungo - di 1500 px.

- Filmati/cortometraggi di 15-30 secondi: secondo le specifiche previste sul sito www.youtube.it

Articolo 4: Termine per le candidature

Il termine di presentazione è il 15 ottobre 2016.

Le immagini e i progetti dovranno essere inviati via:

  • email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • mediante fax allo 0697251505
  • Consegna manuale su supporto digitale o cartaceo a una delle associazioni promotrici.

Articolo 5: Esclusione dalla partecipazione

    • progetti presentati con candidature incomplete o candidature inviate in più parti.

    • Progetti e/o immagini presentati dopo i termini di scadenza.

    • Immagini lesive della comune decenza.

    • I Promotori non possono concorrere al Premio.

Articolo 6: Criteri di valutazione

I progetti per i Premi “Action” e “Action Scuola” saranno valutati sulla base dei criteri seguenti:

    • devono soddisfare gli obiettivi del concorso: capacità di trasmettere il messaggio della nonviolenza e promuovere la nonviolenza come metodologia di risoluzione di conflitti e o disagi.

    • originalità dell’idea e del contenuto

    • devono essere attuabili sul proprio territorio almeno in più della metà del loro svolgimento.

    • devono essere ripetibili in condizioni simili su tutto il territorio nazionale.

Le immagini saranno valutate sulla base dei criteri seguenti:

    • La Giuria, composta da rappresentanti delle associazioni promotrici con consulenza di Fotografi dell’associazione Officine Fotografiche valuterà la capacità di interpretazione del tema, la creatività e il contenuto tecnico delle immagini

    • Le immagini selezionate sono scelte dalla Giuria tecnica e le sue decisioni sono insindacabili.

    • La Giuria Tecnica si riserva il diritto, a sua discrezione, di escludere ogni immagine pervenuta che non sia in linea con i requisiti indicati nel regolamento.

Il lavoro della commissione esaminatrice è insindacabile, inappellabile e non ammette ricorsi e i promotori si riservano il diritto di pubblicazione .

Articolo 7: Procedura di selezione

Il vincitore del Premio della Nonviolenza 2016 sarà scelto tramite una procedura in due fasi.

-Prima fase : le giurie composte da una commissione formata da volontari rappresentanti le associazioni promotrici selezioneranno i progetti presentati, entro il 31 ottobre 2016.

-Seconda fase : Verranno scelti i progetti o le azioni finalisti delle categorie e pubblicati sul sito www.premiodellanonviolenza.it e su facebook.com/premiodellanonviolenza.it dove sarà possibile votare tra questi, dal 2 novembre al 15 dicembre 2016 il vincitore del Premio assoluto “Action” e “Action scuola”.

Verranno anche scelte le migliori foto, immagini o spot, pubblicate e votate sul sito e su Facebook per scegliere il vincitore del Concorso “Gandhi”.

La decisione della giuria è definitiva. La giuria si riserva il diritto di respingere le candidature che non soddisfano i requisiti del concorso.

Articolo 8: Premiazione

Il primo Classificato per ogni categoria riceverà il Premio in occasione dell'anniversario della scomparsa del Mahatma Gandhi, il 30 gennaio 2017.

Ogni scuola o associazione partecipante al concorso, in occasione della premiazione, dovrà inviare una delegazione in rappresentanza della scuola o associazione stessa.

Oltre ai premi simbolici “Action” e “Gandhi”, saranno consegnati attestati ai finalisti di categoria e verrà promossa la realizzazione dei migliori progetti invitando istituzioni e media ad appoggiarli nella diffusione e nel finanziamento.

Le spese di ospitalità e viaggio per il vincitore/finalista saranno a carico del vincitore/finalista stesso. In caso di impossibilità, da parte dei vincitori, a ritirare personalmente il premio, questo verrà inviato presso il suo domicilio.

Non sono previsti in alcun caso premi in denaro.

Articolo 9: Diritti d'autore

- I candidati devono tenere una copia del materiale in quanto gli elaborati e le immagini non saranno restituiti agli autori, a cui resta la proprietà intellettuale e i credits (citazione) ma l'accettazione del presente bando comporta la rinuncia a qualsiasi altro diritto o provento economico derivante dal loro impiego o riproduzione.

- L’organizzazione declina ogni responsabilità per i problemi tecnici, gli errori, le cancellazioni, il mancato funzionamento delle linee di comunicazione che dovessero presentarsi nella trasmissione delle immagini.

- Il partecipante, caricando le immagini, dichiara implicitamente di esserne autore e di detenerne tutti i diritti. Le fotografie nelle quali compaiano persone riconoscibili devono essere necessariamente corredate da una liberatoria alla ripresa e alla pubblicazione firmata dai soggetti fotografati.

- A ogni iscritto è consentita la partecipazione a più sezioni del concorso, mediante la trasmissione di un massimo di tre immagini per sezione nell'apposita pagina del succitato sito internet.

- Ogni informazione di carattere personale sarà utilizzata nel rispetto delle norme a tutela della privacy.

- Per le finalità che s’intendono perseguire con questa iniziativa, i promotori del concorso si riservano il diritto: di utilizzare il materiale fornito per presentazioni e uso nei mezzi di comunicazione; di riprodurlo a scopi promozionali; di dare diffusione ai progetti presentati, anche se non vincitori, secondo le modalità che riterranno più opportune. Le Associazioni promotrici tuttavia s’impegnano all'uso degli elaborati solo a scopi benefici e non per fini di lucro.

- Ai sensi dell’art. 13, comma 1, del decreto legislativo del 30 giugno 2003 n. 196, "Codice in materia di dati personali" e successive integrazioni e modificazioni, i dati personali forniti sono registrati e trattati esclusivamente per le finalità di gestione delle procedure di selezione dei progetti. Il titolare del trattamento dei dati comunicati dal partecipante, ai fini della corretta esecuzione del progetto, è Mondo Senza Guerre e Senza Violenza - Garbatella con sede legale in via Caffaro 10 – 00154 Roma.

Articolo 10: Responsabilità

Gli organizzatori si riservano il diritto di modificare e/o abolire in ogni momento le condizioni e le procedure aventi oggetto il presente concorso prima della data di sua conclusione. In tal caso l'organizzazione stessa provvederà a dare adeguata comunicazione.

Gli organizzatori non assumono alcuna responsabilità per qualsiasi problema o circostanza che possa inibire lo svolgimento o la partecipazione al presente concorso né saranno ritenuti responsabili di eventuali furti, perdite, ritardi o danni durante il trasporto delle candidature.

Articolo 11: Accettazione del regolamento

I partecipanti dichiarano di accettare e sottoscrivere il presente regolamento e le norme in esso contenute.

Ogni modifica apportata successivamente a questa prima pubblicazione del Regolamento prevede l'automatica accettazione da parte di tutti gli utenti partecipanti al Servizio, compresi quelli registrati in data anteriore all'ultima modifica.

Login Form

Direttiva 2002/58/CE e consenso per l'uso dei cookie

Direttiva 2002/58/CE e consenso per l'uso dei cookie

Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questo tipo di cookie sul vostro dispositivo.

Visualizza i documenti della direttiva 2002/58/CE per il consenso per l'uso dei cookie

Hai rifiutato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato che i cookie siano collocati sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere cambiata.